fbpx

Trasformazione spirituale: 9 segni che ti stai evolvendo

Trasformazione spirituale
Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su linkedin
Condividi su pinterest
Condividi su whatsapp
Condividi su email

Qualcosa sta cambiando, si sta trasformando e si sta evolvendo nella tua vita. Questi cambiamenti alchemici potrebbero essere sottili o scioccanti, improvvisi o progressivi… ma, in ogni caso, qualcosa si sta trasformando sotto la superficie. Sei come il bruco che si dissolve nel suo bozzolo.

Forse la vita sta andando in una direzione sorprendente. Potrebbero aprirsi nuove porte per te, all’improvviso. Le sincronicità possono aumentare. E ciò che prima ti perseguitava sta cominciando a svanire. 

Semplicemente non sei più la stessa persona che eri – e questo può sembrare disorientante e, allo stesso tempo, stimolante!

Se riesci a relazionarti con questi sentimenti e intuizioni, potresti attraversare una trasformazione spirituale.

Che cos’è la trasformazione spirituale?

La trasformazione spirituale è ciò che accade quando ci evolviamo a livello dell’Anima. Come un fiore di loto (che è il simbolo dell’alchimia interiore), emergiamo dalle acque fangose ​​dell’ego in una versione più divinamente espansa di noi stessi. La trasformazione spirituale può avvenire lentamente nel tempo o in modo inaspettato, veloce o intenso.

Esempi di trasformazione spirituale

Per aiutare a illustrare la trasformazione spirituale in un modo più sfumato, ecco alcune esperienze comuni di trasformazione spirituale che le persone hanno:

  • Lasciar andare un vecchio schema o comportamento tossico
  • Non sentirsi più limitati da un certo trauma
  • Diventare più autentico e centrato sull’anima
  • Desiderare di aprirsi piuttosto che chiudersi (e nascondersi)

Naturalmente, ci sono infinite possibilità quando si tratta di trasformazione spirituale. Puoi metterti in relazione con qualcuno degli esempi precedenti?

Trasformazione spirituale e risveglio spirituale (qual è la differenza?)

Mentre il risveglio spirituale e la trasformazione spirituale sembrano simili e sono certamente collegati, queste due esperienze sono diverse. Lascia che ti spieghi perché, solo per chiarire ogni confusione:

Il risveglio spirituale è un termine generico che si riferisce al percorso spirituale nel suo insieme. La trasformazione spirituale , d’altra parte, è ciò che accade all’interno del viaggio spirituale.

Un altro modo per distinguere questi due termini è vedere il risveglio spirituale come una forza di cambiamento che avviene proprio all’inizio del viaggio spirituale. E la trasformazione spirituale è ciò che accade verso la fine del viaggio spirituale.

Tieni presente, tuttavia, che il viaggio spirituale è ciclico, quindi possiamo subire una trasformazione e quindi iniziare una nuova era di risveglio che alla fine porterà a un’altra trasformazione. Il ciclo è un mandala in continua espansione.

9 segni che stai sperimentando una trasformazione spirituale

Tutta la nostra trasformazione spirituale ci porta al punto in cui ci rendiamo conto che nel nostro essere siamo sufficienti.

In sostanza, la trasformazione spirituale riguarda il ritorno sempre più vicino al Centro del nostro essere. È un punto culminante in cui tutto il nostro sforzo, tutto il nostro lavoro interiore, tutto il nostro viaggio spirituale inizia a “ripagare”. Tuttavia, i premi che riceviamo non sono sempre ciò che ci aspettiamo: sono ciò di cui abbiamo bisogno piuttosto che ciò che vogliamo. (Naturalmente, è del tutto possibile ottenere sia ciò che entrambi vogliamo che ciò di cui abbiamo bisogno.)

Come processo ciclico, la trasformazione spirituale è destinata ad accadere a tutti noi che percorriamo il sentiero spirituale non solo una volta, ma molte volte, aiutandoci ogni volta a incarnare strati più profondi della nostra Vera Natura .

Ecco alcuni segni chiave di trasformazione spirituale. Quanti riesci a identificare nella tua vita?

1. I vecchi modelli si sciolgono

Inizi a notare che i modelli di pensiero, le abitudini, le credenze e altri modi limitanti di essere si sgretolano: non hanno la stessa presa su di te come una volta. Questa dissoluzione o “solve et coagula”  può farti provare molti sentimenti diversi. Alcune persone provano sollievo e gratitudine, mentre altre si sentono nervose e incerte. In ogni caso, sappi solo che fa parte del flusso naturale della trasformazione spirituale.

2. Nuove porte aperte

Potrebbero presentarsi nuove e inaspettate opportunità di crescita. In particolare, le sincronicità (o coincidenze significative) aumenteranno e ti sembrerà di vivere in maniera più fluida. Qualunque cosa tu faccia sembra produrre risultati importanti e non c’è più quella che sembra una “barriera invisibile” che ti impedisce di progredire.

3. Meno bisogno di controllo

Ti senti più a tuo con le cose che sono fuori dal tuo controllo. Lasciar andare, lasciar essere e arrendersi allo Spirito diventa più una seconda natura per te. In passato avresti lottato e resistito molto, ma ora ti senti più in pace con il “goderti le cose per quello che sono”.

4. Le rigidità si allentano

Mentre subisci il processo di trasformazione spirituale, l’attaccamento al tuo ego diventa più trasparente. Cessi di essere bloccato in schemi limitanti e rigidi. C’è una freschezza e una leggerezza nella tua mente e nel tuo cuore che rendono più facile essere fluidi e adattabili. Poiché il tuo ego diminuisce, reagisci meno alle altre persone e agli eventi che di solito ti irritano.

5. Alcune persone nella tua vita se ne vanno

Questo non accade sempre, ma è comune assistere a persone che vanno avanti e lasciano la tua vita durante la trasformazione spirituale. Alcuni dicono che questo è dovuto al fatto che non sei più “sul loro stesso piano di frequenza” o, in termini più semplici, ognuno di voi ha imparato le lezioni dall’altro ed è ora di andare ognuno per la sua strada. Potresti provare un senso di sollievo o in alternativa un senso di dolore per la partenza di chi ti è stato vicino. In ogni caso, vivi liberamente queste emozioni e sappi che sono una parte necessaria del ciclo della vita.

6. Intuizioni profonde sulla natura della realtà

È comune ricevere ondate di profonda comprensione sulla tua vita e sull’universo durante la trasformazione spirituale. Queste epifanie sono spesso chiamate “flussi cosmici di sapienza intuitiva“: è come se la tua testa si aprisse e tu stessi assorbendo tutto ciò che c’è da sapere sul Grande Mistero. Ciò che una volta era nascosto o oscurato ora diventa chiaro e i pezzi del mosaico della tua vita iniziano a combaciare.

7. Purificazione energetica e disintossicazione

Forse uno degli aspetti meno piacevoli della trasformazione spirituale è ciò che chiamo purificazione energetica e disintossicazione. Questa purificazione si manifesta solitamente nei nostri corpi e talvolta può diventare piuttosto distruttiva. Un altro nome per questa esperienza è subire un risveglio della kundalini in cui l’energia primaria della forza vitale sorge dentro di noi e, con essa, elimina i vecchi “blocchi energetici”.

8. Più sicurezza interiore e fiducia nella vita

La maggior parte di noi vive la propria vita in uno stato di ansia quasi costante. Anche se non siamo consapevoli di questa paura, è sempre in agguato a un livello subconscio più profondo. Durante la trasformazione spirituale, alcune di queste incombenti ansie (in rari casi tutte) si dissolvono. Quello che ci rimane è più fiducia nell’insondabile saggezza della Vita o del Divino. Capiamo che tutto funziona per noi, non contro di noi. Questa maggiore fiducia porta a sentimenti di maggiore sicurezza interiore quando arriviamo a vedere che nulla può veramente toccare la nostra Essenza.

9. Approfondire l’amore e la compassione

Infine, arriviamo a uno degli aspetti più belli della trasformazione spirituale: l’amore. La nostra connessione con il nostro cuore aumenta e talvolta si espande in sentimenti di compassione per tutti gli esseri. L’odio e il risentimento che provavamo una volta nei confronti di certe persone svaniscono e vengono sostituiti da comprensione, amore e spesso dolore per il loro dolore.

Sperimentiamo ciò che è noto come Coscienza Cristica (o Unità) dove abbracciamo e contemporaneamente piangiamo tutti gli esseri. Naturalmente, è comune sperimentare vari gradi di questa cordialità che vanno da una comprensione più centrata sul cuore fino al completo amore cosmico incondizionato. La cosa più importante non è quanto sperimentiamo, ma quanto profondamente ci influenza e trasforma i nostri vecchi schemi.

***

Alla fine, la trasformazione spirituale non è davvero qualcosa che possiamo controllare: è un dono della Vita. È un risultato organico del voltarsi verso l’interno, curare le nostre ferite e cercare la libertà. Inoltre, non è qualcosa che dura per sempre. Potremmo sperimentare un lungo o breve periodo di trasformazione, ma alla fine svanirà e sarà sostituito da qualcosa di nuovo. Tale è la natura dell’esistenza.

Iscriviti alla newsletter per ricevere subito un omaggio! Aggiornamenti e nuove risorse gratuite ogni settimana:

I tuoi dati verranno trattati nel pieno rispetto delle normative vigenti in materia di Privacy. Puoi cancellarti dalla newsletter in qualsiasi momento. Per ulteriori dettagli puoi consultare la nostra Informativa sulla Privacy

Altri contenuti che potrebbero interessarti: