fbpx

Meditando con le nuvole bianche

Domande e risposte

In Tibet hanno una pratica di meditazione: i monaci si siedono sulle colline, soli, assolutamente in solitudine, meditando sulle nuvole bianche che fluttuano nel cielo, contemplandole continuamente, fino a fondersi interiormente con esse. Essi stessi è come se diventassero nuvole bianche, appollaiate su una collina. Nessuna mente, solo pura presenza. Nessuna resistenza, nessuna lotta, niente da ottenere, niente da perdere. Semplicemente godersi l’esistenza stessa, celebrare il momento – la gioia, l’estasi dell’adesso.

Altri contenuti che potrebbero interessarti: