fbpx

Un Maestro ti aiuta a rinascere

Socrate aveva ragione quando si definiva una “levatrice”. Sì, un Maestro è un’ostetrica. Ti aiuta a rinascere. Un insegnante non ti cambia mai. Qualunque cosa tu sia, chiunque tu sia, ti dà semplicemente maggiori informazioni. Aggiunge qualcosa in te; ma mantiene la continuità.

Con un Maestro, si verifica una discontinuità. Il tuo passato diventa come se non fosse più tuo – come se appartenesse a qualcun altro, come se lo avessi sognato. Non era reale; è stato un incubo. La continuità si interrompe. C’è un vuoto. Il vecchio se ne va e il nuovo arriva, e tra questi due c’è un vuoto. In quel vuoto molti si spaventano e tornano indietro, scappano veloci e si aggrappano al loro vecchio passato.

Un Maestro ti aiuta a superare questo vuoto.

Altri contenuti che potrebbero interessarti:

Perdono

5 miti da sfatare sul perdono

Molti vivono credendo che il perdono sia un atto primario di santità, l’espressione più elevata della pietà, la summa di tutto ciò che rende una persona