fbpx

Ipnosi e meditazione

meditazione-armonia

L’essere umano moderno è una realtà totalmente nuova. Ad esempio, il corpo si è modificato drasticamente: spesso così “intossicato” che i metodi tradizionali difficilmente possono fornire un aiuto.

L’ambiente in cui siamo immersi è artificiale: l’aria, l’acqua, la società, le vibrazioni di pensiero; quasi nulla è rimasto naturale.

In queste condizioni, anche la qualità della mente ha subito profonde mutazioni.

Una delle conseguenze più importanti, e anche più negative, è che il centro della personalità si è spostato dal cuore alla testa. Questa può sembrare una conquista in quanto, nella nostra cultura, la razionalità è qualcosa che viene sempre tenuta in grande considerazione.

In realtà ciò rappresenta un problema, soprattutto per chi pratica la meditazione. Infatti, meditare con il proprio centro “bloccato” nella testa porta a scarsissimi risultati. E molte delle persone che si rivolgono a me si lamentano spesso dei tempi biblici necessari per vedere dei progressi apprezzabili nella meditazione.

L’obiettivo della meditazione è portare il centro dell’essere nell’ombelico. Questo è abbastanza facile e rapido se il centro è collocato nel cuore. Ma è impossibile se il centro si trova nella testa: bisogna tassativamente passare dal cuore. Per sbloccare i benefici della meditazione occorre PRIMA “abbassare” il proprio centro dalla testa al cuore.

Ed è qui che l’ipnosi evolutiva viene in aiuto. Tramite l’ipnosi, è possibile dissolvere gradualmente quel muro che l’eccesso di razionalità ha costruito intorno alla sfera emozionale, ovvero il centro del cuore.

Altri contenuti che potrebbero interessarti:

Sesso spirituale

Che cos’è il sesso spirituale?

E se invece di essere un ostacolo, il sesso fosse un percorso verso una vita spirituale? A coloro che sono cresciuti con un background religioso

Il viaggio dell'anima dopo la morte

Il viaggio dell’Anima dopo la morte

Una delle prime domande che di solito si pongono gli studenti sul tema della reincarnazione è: “Dove risiede l’anima tra un’incarnazione e l’altra? Si incarna

Questo sito utilizza cookie tecnici per garantire all'Utente il più elevato livello di sicurezza e un'esperienza di navigazione ottimale. Cliccando su accetta si autorizzano tutti i cookie. Cliccando su rifiuta si rifiutano i cookie di terze parti. Cliccando su personalizza è possibile selezionare quali cookie di terze parti attivare.
Attenzione: alcune funzionalità di questa pagina potrebbero essere bloccate a seguito delle tue scelte privacy