fbpx

Tag: filosofia

News

Deep Philosophy

Giovedì 19 settembre, ore 20.00 COS’ E’ DEEP PHILOSOPHY? Come può la filosofia toccarci nel profondo…. Con Ran Lahav, Stefania Giordano, Kirill Rezvushkin, Francesca D’Uva

Leggi tutto »
News

Filosofie dell’Amore

Martedì 17 settembre, ore 20.00 Primo di tre eventi Deep Philosophy con Ran Lahav, Kirill Rezvushkin, Stefania Giordano, Francesca D’Uva e Michele Zese FILOSOFIE DELL’AMORE

Leggi tutto »

Articoli in evidenza

Le due dimensioni della quiete

La quiete ha due dimensioni. Una è il silenzio: l’esatto opposto del suono. La seconda dimensione è l’assenza di movimento: l’esatto opposto del movimento. La

Gli effetti deleteri dello “psicosmog”

L’inquinamento atmosferico altera l’equilibrio ecologico del pianeta. Ma che dire dell’inquinamento psicologico derivante da tanti pensieri negativi  -causa fondamentale dei mali che ci affliggono- e

Intervista a Rossano Sambo sull’ipnosi

https://www.youtube.com/watch?v=W2UX1IYWTlA Ipnosi regressiva Torino e Associazione Spazioazzurro a Canale Italia: Rossano Sambo, in un’intervista, parla dell’ipnosi e delle sue applicazioni nel campo dello sport, delle

Schemi mentali: come cambiarli

Quando vuoi modificare i tuoi schemi mentali, il primo passo è affidarsi al respiro. Anche quando quegli schemi sono ormai diventati abitudini calcificate. Tutti gli

Cosa sono gli schemi di rigidità

Lo schema di rigidità è una specie di prigione mentale in cui una persona si rinchiude da sé. E, all’interno di questa prigione, il soggetto si sente relativamente al sicuro: dalle proprie emozioni, dal rischio di commettere errori, di essere rifiutato da qualcuno, di essere giudicato, di essere ferito nell’orgoglio, di perdere il controllo su cose, persone, situazioni ecc.

Kriya Yoga Pranayama

La soluzione del mondo dei nomi e delle forme è conosciuta come “recaka” (espirazione); il riconoscimento “Io sono Brahman” è chiamato “puraka” (inspirazione). Mentre l’assorbimento

Crescita spirituale e Illuminazione

DOMANDA: “Spesso hai affermato che non è necessario alcun miglioramento, non c’è un obiettivo da conquistare. E hai anche parlato del modo in cui una