fbpx

Vangelo di Tommaso versetti 1, 4 & 14

Tratto da:
Autore:
Commentatore: Rossano Sambo

1) Gesù disse: chi cade sul significato di queste parole non gusterà la morte

4) Gesù disse: non sarà tardi, vale a dire per un uomo nei suoi giorni di vecchiaia, chiedere a un bambino di sette giorni dov’è il luogo della Vita, ed egli vivrà, perché molti primi diventeranno ultimi, e lo faranno diventare uno solo.

14) Gesù disse ai suoi discepoli: – Fate un confronto con me e ditemi a chi sono simile-. Gli disse Simon Pietro: – Tu sei simile ad un angelo giusto. Gli disse Matteo: – Tu sei simile a un filosofo di grande saggezza. Gli disse Tommaso: – Maestro, la mia bocca non è assolutamente in grado di dire a chi tu sei simile.

Gesù disse: – Io non sono più tuo maestro, perché tu sei ebbro: ti sei inebriato alla copiosa sorgente emanata da me. Poi lo prese in disparte e gli disse tre parole. Allora, quando Tommaso tornò dai suoi compagni, essi gli domandarono: – Che cosa ti ha detto Gesù? – Rispose loro Tommaso: – Se vi dicessi una sola di quelle parole voi prendereste delle pietre e me le scagliereste, e un fuoco uscirebbe dalle pietre e vi brucerebbe.

Commento

Per chi non avesse avuto modo di seguire la diretta su Facebook, ecco in differita il video dedicato al Vangelo di Tommaso con il commento di alcuni versetti.

Questo sito utilizza cookie tecnici per garantire all'Utente il più elevato livello di sicurezza e un'esperienza di navigazione ottimale. Cliccando su accetta si autorizzano tutti i cookie. Cliccando su rifiuta si rifiutano i cookie di terze parti. Cliccando su personalizza è possibile selezionare quali cookie di terze parti attivare.
Attenzione: alcune funzionalità di questa pagina potrebbero essere bloccate a seguito delle tue scelte privacy