fbpx

Vangelo di Tommaso versetti 1, 4 & 14

Autore:
Commentatore: Rossano Sambo

1) Gesù disse: chi cade sul significato di queste parole non gusterà la morte

4) Gesù disse: non sarà tardi, vale a dire per un uomo nei suoi giorni di vecchiaia, chiedere a un bambino di sette giorni dov’è il luogo della Vita, ed egli vivrà, perché molti primi diventeranno ultimi, e lo faranno diventare uno solo.

14) Gesù disse ai suoi discepoli: – Fate un confronto con me e ditemi a chi sono simile-. Gli disse Simon Pietro: – Tu sei simile ad un angelo giusto. Gli disse Matteo: – Tu sei simile a un filosofo di grande saggezza. Gli disse Tommaso: – Maestro, la mia bocca non è assolutamente in grado di dire a chi tu sei simile.

Gesù disse: – Io non sono più tuo maestro, perché tu sei ebbro: ti sei inebriato alla copiosa sorgente emanata da me. Poi lo prese in disparte e gli disse tre parole. Allora, quando Tommaso tornò dai suoi compagni, essi gli domandarono: – Che cosa ti ha detto Gesù? – Rispose loro Tommaso: – Se vi dicessi una sola di quelle parole voi prendereste delle pietre e me le scagliereste, e un fuoco uscirebbe dalle pietre e vi brucerebbe.

Commento

Per chi non avesse avuto modo di seguire la diretta su Facebook, ecco in differita il video dedicato al Vangelo di Tommaso con il commento di alcuni versetti.