benessere-del-terzo-chakra-plesso-solare

03 Guida al benessere del terzo Chakra (Plesso Solare)

Il chakra del plesso solare è noto come il centro energetico “gemma brillante” all’interno del nostro corpo perché brilla luminoso come il sole quando è equilibrato.

Hai mai provato grande fiducia, autonomia e spinta interiore  nella tua vita? Questo era probabile quando il tuo chakra del plesso solare era sano, armonioso e funzionante al suo stato ottimale.

Tuttavia, ci sono molte abitudini, mentalità ed esperienze traumatiche nella vita che possono causare il blocco del chakra del plesso solare, la soppressione o il ristagno. Se hai avuto esperienza di genitori o figure autoritarie, situazioni opprimenti mentali, emotive, sessuali o fisiche, o se sei stato condizionato da personaggi con ideologie debilitanti (come credenze religiose, politiche o sociali), probabilmente hai un chakra del plesso solare alterato.

Questa guida ti aiuterà a iniziare il tuo unico percorso di guarigione del chakra del plesso solare.

Cos’è il chakra del plesso solare?

Il chakra del plesso solare, o Manipura , è il centro della nostra forza di volontà, dell’autostima e dell’energia di trasformazione. Situato a circa 15 Centimetri sopra l’ombelico all’interno del diaframma, il chakra del plesso solare è associato al colore giallo e all’elemento di fuoco. Questo chakra è responsabile della regolazione dell’energia associata all’azione, all’intenzione, all’identità e alla vitalità.

Cos’è la cura del Chakra del plesso solare?

La guarigione del Chakra del plesso solare è la pratica dell’apertura, della pulizia, della purificazione, del sostegno e del rafforzamento del chakra del plesso solare nei nostri corpi. La guarigione del Chakra del plesso solare comporta l’uso di numerosi rimedi olistici per ristabilire l’armonia all’interno dell’organismo corpo-mente.

17 segni di un Chakra del plesso solare in cattiva salute

Il modo migliore per dire se hai bisogno di sottoporti alla guarigione del chakra del plesso solare è prestare attenzione ai tuoi pensieri, sentimenti, azioni e sensazioni fisiche all’interno del tuo corpo.

Ecco alcuni segnali da tenere in considerazione:

  • Ti senti costantemente stanco e pigro
  • Hai un problema con l’eccesso di cibo ed eccessiva indulgenza verso di esso
  • Tendi a manipolare gli altri per ottenere ciò che vuoi, O …
  • Ti senti spesso impotente e debole
  • Tendi ad essere prepotente con gli altri, O …
  • Ti senti insicuro e immeritevole
  • Ti manca la fiducia in te stesso nella maggior parte delle aree della vita
  • Tendi a cercare l’approvazione delle altre persone
  • Hai scarsa autostima, O …
  • Hai un senso di te eccessivo (cioè un grande ego)
  • La temperatura corporea è generalmente molto fredda o molto calda
  • Hai problemi di dipendenza
  • Hai difficoltà a stabilire dei limiti in compagnia di altre persone
  • Tendi a formare relazioni basate sulla dipendenza affettiva
  • Soffri di un disturbo del sistema digestivo come colon irritabile, colite, gastrite, ulcera, ipoglicemia, diabete, ecc.
  • Tendi ad ingrassare nella regione addominale

Quanti di questi segni puoi mettere in relazione a te stesso da questa lista?

Hai un chakra del plesso solare carente o eccessivo?

Sapevi che in realtà esistono due tipi di squilibri dei chakra?

Mentre un chakra del plesso solare carente è passivo o energeticamente “intorpidito”, un chakra del plesso solare eccessivo è energeticamente aggressivo o maniacale.

Ecco la differenza tra i due:

Carente = senza vita, lento, passivo, bloccato, verso l’interno (non vi sono flussi di energia sufficienti) 
Eccessivo = vivace, agitato, reattivo, aggressivo, esterno (c’è troppa energia in entrata)

Pertanto, se hai un chakra del plesso solare carente, sarai più soggetto a problemi come stanchezza, bassa autostima e scarsa  forza di volontà . D’altra parte, se hai un eccessivo chakra del plesso solare, sarai incline all’egotismo, al controllo dei comportamenti e alle dipendenze che ti paralizzano.

La domanda è, che tipo di squilibrio hai? È anche possibile ricadere nel mezzo.

18 pratiche di guarigione del Chakra del Plesso Solare

Che aspetto ha un chakra del plesso solare sano ed equilibrato?

Quando hai un chakra del plesso solare puro, forte e armonioso, prima ti sentirai sicuro di te stesso. Non dovrai più lottare con l’egoismo o l’egoismo aggressivo, ma ti sentirai a tuo agio con te stesso e ti fiderai delle tue capacità. Arriverete a capire che hai il potere di scelta, cioè il potere di scegliere la tua mentalità, e quindi come ci si avvicina alla vita e alle altre persone.

Non solo ti sentirai più sicuro di te, ma avrai anche l’energia e la forza di volontà necessarie per creare confini sani. Non cadrai più in ruoli esplosivi o auto-minimizzanti attorno agli altri: rimarrai fedele a te stesso e agli altri. La tua energia riscoperta ti permetterà di uscire da schemi letargici e riuscirai a portare avanti con entusiasmo i tuoi obiettivi e i tuoi sogni. Ti sentirai energizzato, concentrato, potenziato e in linea con la vita.

Sembra grandioso, vero? Ma ricorda, realizzare questi cambiamenti non avviene da un giorno all’altro. Dovrai essere sincero con te stesso e paziente nella tua dedizione a purificare il plesso solare, specialmente se è stato bloccato per molti anni.

Ecco alcune delle migliori pratiche di ripristino del chakra del plesso solare che ti aiuteranno a iniziare a guarire questo centro energetico:

1. Esci dalla routine

Più adatto a: blocchi carenze

Le routine letargiche e “sicure” tendono solo a perpetuare i nostri sentimenti di impotenza. Rompi l’ottusa inerzia della tua vita e prova qualcosa di nuovo. Esci dalla tua routine e vai ad esplorare, anche se questo significa andare in un altro centro commerciale durante il tuo shopping di sabato. Perfino piccole interruzioni nella routine ti infonderanno energia e vitalità. Un piccolo cambiamento può darti la motivazione e l’energia rinnovata di cui hai bisogno.

2. Tagliare i legami con persone critiche e negative

Più adatto a: carenze e blocchi eccessivi

Se non riesci a tagliare i ponti in modo permanente con persone sminuenti e critiche, fai del tuo meglio per tenerti lontano da loro. Durante questo periodo della tua vita, trarrai beneficio da persone di supporto che ti incoraggeranno a crescere, non da persone debilitanti che ti trascinano nel fango. Ricorda che il potere è nelle tue mani. Spetta a te decidere chi rimane e chi deve andarsene nella tua vita. Se qualcuno ti sta screditando, sottovalutando o mettendo in cattiva luce, prendi provvedimenti per rimuoverlo dalla tua vita.

3. Esplora le maggiori fonti di resistenza nella tua vita

Più adatto a: carenze e blocchi eccessivi

Con cosa combatti costantemente? Di che cosa hai paura? Quali problemi continuano a tornare ciclicamente nella tua vita? Quando fai queste domande e ottieni la risposta, scoprirai la più grande fonte di perdita di energia nella tua vita. Il prossimo passo è imparare come preservare la tua energia e fermare la resistenza. Chiediti: “Che cosa devo capire, amare o lasciar andare per liberare la mia energia?” Spesso, coloro che hanno il chakra del plesso solare sofferente tendono a investire enormi quantità di energia per combattere, evitare o sopprimere qualcosa.

4. Mangia di più di questi alimenti

Più adatto a: carenze e blocchi eccessivi

Mangia cereali integrali come riso, avena, farro e segale che sono tutti ottimi per la digestione. Prova ad includere più legumi nella tua dieta come lenticchie, ceci e fagioli. Aggiungi spezie come la curcuma, lo zenzero, il cumino e la cannella al tuo cibo poiché queste spezie si riscaldano nel corpo. Includi anche frutta e verdura gialla come limoni, banane, mais, ananas e peperoni gialli nel piano alimentare.

5. Esci di più al sole

Più adatto a: carenze e blocchi eccessivi

Poiché il chakra del plesso solare è rappresentato dall’elemento del fuoco, il sole è una fonte di vitalità immensamente curativa. Infatti, meno vitamina D hai nella tua vita, più sarai incline a problemi come ansia e depressione. Fare una semplice passeggiata mattutina al sole o rilassarsi al sole pomeridiano con una buona tazza di tè è una pratica potente per il chakra del plesso solare.

6. Rilascia qualsiasi rabbia che immagazzini dentro

Più adatto a: carenze e blocchi eccessivi

Liberare la rabbia repressa può aiutarti a sbloccare il tuo plesso solare abbastanza rapidamente. Il nostro potere congestionato viene spesso espresso come rabbia bloccata (basti pensare alle esplosioni “rabbiose” dei vulcani!), Quindi quando rilasciamo quella rabbia, possiamo accedere nuovamente a quell’energia.

Prova a liberare la tua rabbia in modo sano, ad esempio facendo esercizio fisico, lotta, kickboxing, ballando, cantando, scrivendo, piangendo o esprimendola attraverso l’arte.

7. Prova queste erbe purificanti

Più adatto a: carenze e blocchi eccessivi

Usa le erbe per aiutare a radicare e pulire il plesso solare come la camomilla, il rosmarino, la citronella, la foglia di marshmallow e lo zenzero.

Uno dei modi migliori per prendere le erbe è di berle miscelate con il tè. 

8. Smetti di considerarti una “vittima”

Più adatto a: blocchi carenze

Una delle convinzioni più dannose di ha il chakra del plesso solare bloccato è l’idea che siano “impotenti” e vittime indifese della vita. Se hai questa mentalità, essa si manifesterà come la tendenza a incolpare altre persone per la tua infelicità. Potresti anche trovarti a sacrificare costantemente i tuoi bisogni per gli altri che non apprezzano sempre i tuoi sforzi.

Segretamente c’è molto dispendio energia nel gioco della vittima, ed è una facciata che deve essere mantenuta (e riaffermata) ogni giorno. Se ti vedi come una persona vittima di qualcun altro o di qualcos’altro, esplora cosa si prova a dire “no”. Giocare alla vittima è così attraente perché ci permette di aggirare il peso della responsabilità personale, quindi non devi essere sorpreso se ti ritrovi terrorizzato quando provi a “intensificare” e rivendicare il tuo potere. Ci vuole pratica e coraggio.

9. Ripeti le seguenti affermazioni

Più adatto a: carenze e blocchi eccessivi

Recupera il tuo potere personale ripetendo le seguenti affermazioni: “Posso”, “lo voglio”, “ho il potere di decidere”, “sono forte e coraggioso”, “abbraccio le mie forze”, “amo la persona che ho Sono”, ” Mi difendo da solo “, ” Sono responsabile della mia vita “, ” Sono degno di amore e gentilezza “, “Sono integro. Più ripeti queste affermazioni con sincerità, più riprogrammano la tua mente inconscia, e quindi, apri il tuo chakra del plesso solare. Prova ad iniziare ogni mattina con una di queste affermazioni. Puoi accompagnare la pratica delle affermazioni ascoltando in cuffia l’audio di guarigione dei chakra.

10. Ridi di te stesso

Più adatto a: carenze e blocchi eccessivi

Quando possiamo ridere di noi stessi e trovare umorismo nella vita, abbiamo il potere. Anche i periodi più bui della vita possono essere intrisi di umorismo. L’umorismo è una grande fonte di forza e ci ricorda che la vita è sempre in uno stato di transizione. Niente rimane mai veramente uguale! Quando troviamo l’umorismo, troviamo la libertà. Più sei serioso, più sei disconnesso dalla tua fonte di energia.

11. Medita con i seguenti cristalli

Più adatto a: carenze e blocchi eccessivi

Usa i cristalli come totem energetici che ti aiuteranno ad armonizzare la tua energia. Prova a meditare o indossare cristalli come l’ ambra, il topazio, il citrino, l’occhio di tigre o la calcite gialla. 

12. Lascia andare gli attaccamenti malsani

Più adatto a: carenze e blocchi eccessivi

Gli attaccamenti non salutari sono enormi cause di perdita di energia e sono spesso responsabili dei blocchi del plesso solare e del ristagno di energia. Gli attaccamenti possono essere emotivi, mentali e anche fisici. Possiamo diventare attaccati a ideali, credenze, ricordi, aspettative, desideri, paure, persone, luoghi, oggetti o sostanze.

Gli attaccamenti sono essenzialmente forme di energia che diventano “bloccate” nei nostri corpi e nelle nostre menti. A volte questi quid di energia diventano così densi da provocare dipendenze pericolose e abitudini fortemente limitanti. Il modo migliore per rompere un attaccamento malsano è chiedersi: “Questa credenza / memoria / desiderio / oggetto serve per il mio più alto bene?” Nel momento in cui puoi riconoscere che qualcosa nella tua vita è dannoso è il punto in cui puoi iniziare il processo di recupero. Lasciar andare significa imparare come prendersi cura di sé, trovare stabilità interiore e sicurezza senza la necessità di una stampella esterna.

13. Abbi cura di te ogni singolo giorno

Più adatto a: carenze e blocchi eccessivi

Una sana autostima è uno dei capisaldi di un vivace chakra del plesso solare. Quando ti prendi cura del tuo corpo e della tua salute psicologica, la tua energia diventa istantaneamente armonizzata. Pensa a quali aree della tua salute fisica, mentale, emotiva o spirituale hai trascurato. Altrimenti, considera quello che ti sta causando la maggior parte della sofferenza nella tua vita, e scegli come bersaglio quello! Ad esempio, se hai trascurato il tuo corpo, si manifesterà come dolore, dolore e malattia cronica. Se hai trascurato il tuo cuore, ti sentirai costantemente stressato, arrabbiato o sopraffatto.

Prendersi cura di te è una forma di amor proprio e di rispetto. Ricorda, nessuna persona può prendersi cura di te meglio di quanto tu possa. Solo tu conosci i tuoi bisogni più profondi in ogni momento. Per più ispirazione su come prendersi cura di te stesso, segui questo videocorso sull’autostima.

14. Impara a respirare profondamente e fai un passo indietro

Più adatto a: blocchi eccessivi

Se hai difficoltà a prendere posizione con gli altri, impara a concentrarti sul tuo respiro. Respirando profondamente e facendo mentalmente un passo indietro, puoi pensare realisticamente alla situazione (e alla persona) con cui hai a che fare. Concentrarti sul tuo respiro ti darà anche lo spazio per trattarti con compassione e capire che ogni forma di inflazione dell’ego è un grido di amore e attenzione.

15. Sciogli i blocchi con lo yoga

Più adatto a: carenze e blocchi eccessivi

Lo yoga è un modo potente ed elegante per resettare il tuo corpo e qualsiasi energia soppressa che possa essere utilizzata meglio. Per aprire il plesso solare prova posizioni dell’Hata Yoga facendoti seguire da un istruttore.

16. Effettua una visualizzazione del plesso solare

Più adatto a: carenze e blocchi eccessivi

Immagina una sfera pulsante o vorticosa di luce gialla luminescente nel tuo diaframma. Senti la sfera di energia dorata che dissolve tutti i blocchi o i flussi aggressivi di energia dentro di te. Puoi fare questo esercizio ascoltando in cuffia l’audio di guarigione dei chakra.

17. Impegna la tua forza di volontà impostando degli obiettivi

Più adatto a: blocchi e carenze

Supera il torpore creando un elenco di dieci cose che vorresti realizzare e dedicandoti al completamento di queste cose. Questa lista può essere tanto complessa quanto semplice. Ad esempio, potresti voler migliorare la tua postura, dormire di più, iniziare un nuovo piano alimentare, tenere traccia delle tue spese o leggere un certo libro. Stabilendo obiettivi chiari, sarai in grado di esercitare più facilmente la tua forza di volontà.

18. Pulisci il chakra del plesso solare con oli essenziali

Più adatto a: carenze e blocchi eccessivi

Utilizzare oli essenziali come pepe nero, cannella, rosmarino, cipresso, chiodi di garofano e legno di sandalo. Puoi mettere questi oli in un diffusore di o strofinarli sul polso (in una forma diluita).

Infine, puoi anche provare a canticchiare “RAM” a te stesso. Le vibrazioni di questo suono si abbinano alle frequenze del plesso solare.

Consiglio finale

Dopo aver letto tutte queste informazioni, potresti chiederti cosa dovresti fare dopo.

Ti consiglio di scegliere una manciata di attività dalla lista qui sopra che ti attraggono. Assicurati di identificare se hai un blocco di chakra carente o eccessivo (o una miscela) e scegli di conseguenza. Sperimenta con ciascuna modalità di guarigione per un paio di settimane e osserva come ti senti.

Condividi questa pagina:

Condividi su facebook
Condividi su google
Condividi su twitter
Condividi su linkedin
Condividi su pinterest
Condividi su whatsapp
Condividi su email

Audio di Musicotrapia per la guarigione dei Chakra (€ 9,90)

Corso d’ipnosi a Torino (€ 270)

In questo corso d’ipnosi imparerai ad effettuare delle induzioni rapide, a creare interessanti fenomenologie ipnotiche, a comunicare con l’inconscio, comprendere il suo misterioso linguaggio di simboli e metafore per capire meglio te stesso/a e le altre persone. Scoprirai inoltre i segreti dell’ipnosi regressiva, delle vite precedenti e tantissime altre strabilianti meraviglie della mente e dell’Anima…

Copyright Studio olistico SPAZIOAZZURRO di Rossano Sambo –  P.IVA:11723680010 – Tutti i diritti sono riservati.