Il controllo sui sogni e sulla morte

controllare-sogni-morte
Condividi su facebook
Condividi su google
Condividi su twitter
Condividi su linkedin
Condividi su whatsapp
Condividi su email

Conseguire la padronanza della propria attività onirica può sembrare del tutto inutile oppure un semplice divertissement. Ma non è così. Può apparire alquanto strano, ma quando acquisisci il controllo sui tuoi sogni non sognerai più, o meglio, potrai scegliere se e cosa sognare. A questo punto il sogno acquista un qualità che non è ottenibile in condizioni normali, simile a quella della morte. I sogni infatti ti impediscono di sprofondare completamente  nell’oceano della pace e del silenzio ma in questo modo il riposo non è completo. La morte non è altro che un lungo sonno e il sonno una morte di breve durata. Nel momento in cui sperimenti il sonno senza sogni e diventi consapevole di esso, non avrai più paura della morte. La morte non esiste, è l’unica cosa veramente impossibile in tutto l’universo, nessuno è mai morto e nessuno può morire: noi continuiamo a rinascere ma l’intervallo di sonno tra due vite è così profondo che è veramente difficile ricordarsi dell’identità precedente. Governando i sogni puoi governare anche l’intervallo tra due vite e, ad esempio, potrai scegliere dove rinascere, in quale famiglia e quando: diventerai quindi padrone anche della tua nascita.