Quel bisogno ossessivo di controllare tutto

A seconda della sua gravità, il bisogno compulsivo di controllo è causato da livelli irrealistici di ansia collegata al controllo di serrature, gas o anche le posizioni delle cose fino a quando il disturbo prende il sopravvento sulla tua vita.

Quanto più si controlla meno ci si ricorda di averlo fatto

E ‘ironico ma la ricerca scientifica ha dimostrato che in realtà più si controlla qualcosa, meno si ha memoria su ciò che si è fatto, quello che si doveva fare o non! Quindi, più controlli, meno certo diventi su ciò che hai controllato, quindi devi tornare a controllare. Una spirale infinita! (1)

Controllare compulsivamente è come un tentativo di placare l’ansia. E ‘la paura di tutte le possibili conseguenze immaginate che un non controllo potrebbe produrre e che ti costringe a verificare continuamente ciò che hai fatto.

Una tendenza naturale deviata

Tutti noi dimentichiamo di aver fatto qualcosa a volte, e abbiamo bisogno di tornare indietro a controllare. Ma se ti ritrovi a verificare compulsivamente molte volte in una  continua ricerca infruttuosa per il semplice comfort della certezza, allora qualcosa deve cambiare. Questa smania di controllo ti sta rubando tempo prezioso ed energie. Può anche essere gravemente invalidante nella vita quotidiana.

Noi tutti abbiamo bisogni di base per sentirci sicuri e protetti ed evitare troppa ansia. Tuttavia l’ansia può attaccarsi a qualsiasi cosa, anche quando non vi è alcuna necessità ad essere così ansiosi. Il tentativo di placare l’ansia attraverso il controllo ossessivo, in realtà fa sì che il problema, proprio come l’alcol, diventa un tentativo di ridurre la sensazione di sofferenza, ma il suo utilizzo nel temo crea un problema in sé.

Gli stati di trance ossessivo compulsivi

Qualcos’altro succede quando si controlla ossessivamente. Si va in una sorta di stato di trance autoindotto. I soggetti che soffrono di questo disturbo, dicono che essi possono controllare più e più volte per ore, ma non accorgersi di quelle ore che passano, si dimenticano di tutto, tranne che di controllare.

  • Immagina di essere in grado di svegliarti da uno stato di trance totalmente inutile e riavere indietro la tua vita.
  • Immagina di imparare rapidamente a fidarti delle tue percezioni e poter uscire di casa senza tornare indietro a controllare
  • Immagina di vivere senza essere schiavo di un impulso nevrotico. Che cosa potresti fare nel tempo che guadagni?

L’ipnosi ti aiuterà a spegnere l’esigenza pressante di controllare molto prima che lo schema mentale del controllo si inneschi in modo da sentirti più rilassato e tranquillo.

¹ La diminuzione di fiducia nella memoria prospettica provoca dubbi instillando il bisogno di controllare.

Condividi

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*

© 2017 - Associazione SPAZIOAZZURRO - C.F. 97813500010