fbpx

La causa e l’effetto

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su linkedin
Condividi su pinterest
Condividi su whatsapp
Condividi su email

La causa e l’effetto emergono quando vi è rappresentazione mentale della causalità. Quando la rappresentazione cessa, cessa altresì la causalità.

[Gaudapada – Mandukya Karika]

Finchè l’attenzione della mente è concentrata sulla causa e sull’effetto proiettando catene consequenziali di virtù, vizi, meriti e demeriti; finchè la causalità è sovrapposta al Sè presupponendo la nascita e  la morte di quest’ultimo, allora la ruota delle morti e delle rinascite continua a girare senza interruzione. Quando questa preoccupazione della causalità, dovuta all’ignoranza, viene rimossa per mezzo della realizzazione dell’Unità, allora, dato che viene annullata quella rappresentazione, la causa e l’effetto cessano di esistere.

Iscriviti alla newsletter per ricevere subito un omaggio! Aggiornamenti e nuove risorse gratuite ogni settimana:

I tuoi dati verranno trattati nel pieno rispetto delle normative vigenti in materia di Privacy. Puoi cancellarti dalla newsletter in qualsiasi momento. Per ulteriori dettagli puoi consultare la nostra Informativa sulla Privacy

Altri contenuti che potrebbero interessarti: