La causa e l’effetto

Condividi su facebook
Condividi su google
Condividi su twitter
Condividi su linkedin
Condividi su whatsapp
Condividi su email

La causa e l’effetto emergono quando vi è rappresentazione mentale della causalità. Quando la rappresentazione cessa, cessa altresì la causalità.

[Gaudapada – Mandukya Karika]

Finchè l’attenzione della mente è concentrata sulla causa e sull’effetto proiettando catene consequenziali di virtù, vizi, meriti e demeriti; finchè la causalità è sovrapposta al Sè presupponendo la nascita e  la morte di quest’ultimo, allora la ruota delle morti e delle rinascite continua a girare senza interruzione. Quando questa preoccupazione della causalità, dovuta all’ignoranza, viene rimossa per mezzo della realizzazione dell’Unità, allora, dato che viene annullata quella rappresentazione, la causa e l’effetto cessano di esistere.