fbpx

L’ipnosi fa perdere il controllo di sè?

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su linkedin
Condividi su whatsapp
Condividi su tumblr
Condividi su telegram

Alcune persone temono l’ipnosi perché convinte che l’ipnosi faccia perdere il controllo o porti a una specie di annullamento della volontà e della capacità di autodeterminarsi.

Questa paura è assolutamente infondata e, molto probabilmente, è stata veicolata dalla spettacolarizzazione dell’ipnosi nel corso dei decenni.

In realtà l’ipnosi porta la mente in uno stato di super controllo sulle proprie risorse che, in condizioni normali, vengono sfruttate solo al 10%.

Quindi, grazie all’ipnosi, si va ad aumentare il controllo sulle proprie risorse mentali, se ne aumenta la percentuale di utilizzo e le si dirige, focalizzandole, ad esempio su un problema da risolvere.

Durante tutto questo processo, la persona è cosciente e l’ipnotista non può indurla in alcun modo a fare cose che vadano contro la propria etica o il proprio senso del pudore.

Se hai degli amici che credono ancora che l’ipnosi faccia perdere il controllo di sé, condividi pure questo video con loro.

Categorie prodotto

Altri contenuti che potrebbero interessarti:

Ansia vite precedenti
Energia, ansia e vite passate

Il modo in cui l’ansia ti limita nella vita quotidiana ha parecchio a che fare con l’energia. La prima legge della termodinamica, nota come “legge