fbpx

Può un’anima reincarnarsi nella stessa famiglia?

Un anima può reincarnarsi nella stessa famiglia. Ci sono stati molti casi di bambini che hanno riconosciuto ex membri della famiglia dalle foto, spesso identificandosi nei ritratti, ad esempio, dei propri nonni.

Quando la reincarnazione avviene nella stessa famiglia

Ci sono due termini usati dalla ricerca sulle vite precedenti per descrivere questo tipo di reincarnazione: sono la reincarnazione di gruppo e il karma di gruppo. È opinione diffusa che lo stesso gruppo di persone si reincarnino insieme come parenti di sangue o si sposino nella famiglia per ricongiungersi.

Reincarnazione familiare e gravidanze dopo la morte di un congiunto

Un altro fenomeno interessante è la gravidanza dopo la morte di un familiare. Le anime spesso ritornano immediatamente dopo la morte dei loro corpi fisici nel tentativo di occuparsi di affari incompiuti. Una famiglia può subire la perdita di una persona cara per scoprire poco dopo che un membro della stessa famiglia è in dolce attesa. Questo fenomeno si verifica abbastanza frequentemente.

Esperienza personale di una nostra Lettrice

Sonia, una cliente dello studio, spiega cosa è successo nella sua famiglia. “Mia nonna è mancata cinque anni dopo mio nonno. Entro un paio di mesi dalla sua morte, dopo anni di tentativi senza fortuna, sono rimasta incinta e, insieme a me, anche mia cugina di primo grado. Sorprendentemente, abbiamo partorito lo stesso giorno!Mia cugina ha dato alla luce un maschietto, mentre io ho avuto una bambina. Entrambi i bebè presentavano segni fisici distintivi che il loro bisnonni avevano sviluppato durante la loro vita adulta. Segni che non erano geneticamente ereditari”.

Relazioni familiari e reincarnazione

I ruoli all’interno di una famiglia possono cambiare quando i membri deceduti ritornano. Potresti essere stato tuo zio in una vita precedente o potresti tornare con un sesso diverso dalla tua precedente incarnazione.

Mio padre si è reincarnato come mio figlio

I bambini spesso parlano ai genitori delle loro passate incarnazioni. Nel caso di un bimbo di 2 anni di nome Samuele, ha affermato di essere stato suo nonno. Mentre il padre di Samuele gli cambiava il pannolino, Samuele ripeteva di aver cambiato i pannolini di suo padre. Ha continuato a raccontare come era stato il padre nel suo passato da vivo. Sam ha continuato a identificarsi nelle foto di famiglia come il nonno che non aveva mai incontrato.

La ricerca sulla reincarnazione familiare

Nelle ricerche di portata internazionale, sono state intervistate numerose famiglie ed esaminati casi di bambini che affermano di ricordare vite passate. Si è osservato che:

  • I bambini sono stati in grado di identificare i membri della famiglia delle loro vite precedenti, non avendoli mai incontrati nella loro vita attuale.
  • Per coloro che sono morti in incidenti stradali o sul lavoro, i bambini avevano una voglia o una deformità nell’area di una ferita mortale.
  • I genitori, nonostante i riscontri oggettivi, tendono a liquidare i racconti dei bambini come frutto di fantasie. Questo è un grave errore che può portare il bambino a sentirsi “sbagliato” o a sviluppare blocchi nella sua naturale evoluzione spirituale.

Il velo dell’oblio

Dopo che i bambini raggiungono una certa età, di solito intorno ai sette o otto anni, dimenticano le loro incarnazioni passate. Quello che viene definito il velo dell’oblio è abbastanza sottile. Man mano che il bambino diventa adolescente e poi adulto, quella connessione con l’anima lato e le vite passate si indebolisce. Il velo non è più perfettamente trasparente. Tuttavia, queste memorie tendono a rimanere abbastanza in superficie anche nell’età adulta.

Con l’ipnosi regressiva o la meditazione è possibile ricordare eventi di vite passate in grado di sbloccare pesanti nodi karmici del presente.

Regressioni a vite passate e richiamo spontaneo

Il tempo di attesa tra le incarnazioni è stato spiegato attraverso regressioni di vite passate e bambini che hanno richiami spontanei. Il processo di riconciliazione tra la tua vita finita e quella nuova che sta iniziando, richiede un lavoro da parte dell’anima.

Le guide spirituali preparano le anime a reincarnarsi

Le guide lavorano con il defunto per pianificare il passo successivo nell’evoluzione spirituale di quell’anima. Potrebbe non essere un buon momento per l’anima tornare immediatamente alla sua famiglia ancora sulla Terra. Potrebbero esserci altri fattori come membri della famiglia che hanno bisogno di adempiere ai loro obblighi karmici senza il supporto di quell’anima. La famiglia potrebbe subire un impatto negativo se l’anima ritornasse.

Quante volte ci reincarniamo?

Non esiste un numero esatto di volte in cui una persona deve o può reincarnarsi. Il fattore determinante è la crescita spirituale dell’anima individuale. Al momento della morte, quando l’anima viene accolta dalle guide spirituali, il passo successivo viene discusso a fondo. Si ritiene che le anime più evolute guadagnino il diritto all’autodeterminazione quando si tratta della loro prossima incarnazione.

Segni di reincarnazione nei bambini

I bambini spesso mostrano ciò che i membri della famiglia spesso considerano come indizi o segni che un membro della famiglia deceduto si è reincarnato e si è riunito alla famiglia. Molti di questi primi segni si vedono nei particolari fisici che aveva il parente defunto.

Reazione ai membri della famiglia

Un bambino può essere contento e sereno con un membro della famiglia ma arrabbiarsi spesso e inspiegabilmente con un altro. Alcune persone credono che questo possa essere un indicatore del ricordo di vite passate di un conflitto vissuto nell’ultima incarnazione. La persona di cui il bambino è contento potrebbe essere la madre o la moglie del bambino nell’ultima vita. Quello che al bambino non piace potrebbe essere il risultato della rivalità tra fratelli della vita passata o peggio.

Reincarnazione dei fratelli

I fratelli che sono morti durante l’infanzia possono tornare come figli del loro fratello. In alcuni altri casi, l’anima di un fratello morto ritorna rapidamente come nuovo fratello nella stessa famiglia, avendo deciso di tornare dai genitori.

La tua anima può decidere di lasciare la famiglia

Una volta che hai soddisfatto tutto il tuo debito karmico all’interno di una cerchia familiare, potresti decidere che è tempo di andare oltre un’incarnazione terrena. Puoi scegliere di avventurarti in altri mondi o dimensioni alla ricerca delle tue prossime sfide e crescite spirituali.

Iscriviti alla newsletter per ricevere subito un omaggio! Aggiornamenti e nuove risorse gratuite ogni settimana:

I tuoi dati verranno trattati nel pieno rispetto delle normative vigenti in materia di Privacy. Puoi cancellarti dalla newsletter in qualsiasi momento. Per ulteriori dettagli puoi consultare la nostra Informativa sulla Privacy

Categorie prodotto

Altri contenuti che potrebbero interessarti: