fbpx

Fiamme Gemelle: vale la pena rischiare di morire?

In questo articolo di oggi vorrei condividere alcune situazioni molto comuni nelle esperienze di fiamme gemelle. Le testimonianze che seguono, che si riferiscono a fatti realmente accaduti ad alcuni miei Clienti, ci fanno capire molto chiaramente quanto siamo poco preparati nell’affrontare questa potente ma delicata esperienza di natura spirituale…

  • “Ho rischiato di morire per una malattia autoimmune scatenatasi subito dopo aver fatto fare un legamento d’amore per riavvicinare la fiamma gemella”.
  • “Mi sembra di vivere solo in attesa della prossima vita dove so che ci rincontreremo”.
  • “Non riesco ad andare avanti e a proseguire i miei obiettivi: la mia vita è bloccata su tutti i fronti e continuo a pensare come uscire da questa porta che non si apre”.
  • “Mi sento come estraneo a me stesso con un grande senso di vuoto interiore”.
  • “Continuano ad emergere blocchi e ferite del passato che non riesco a ripulire”.
  • “Vedo continuamente sequenze di numeri doppi nonché il suo nome dappertutto… Ma la cosa peggiore sono i pensieri ossessivi su quella persona nella mia testa 24 ore su 24. Quando ne ho parlato con i miei amici mi hanno deriso prendendomi per pazzo e il terapeuta a cui mi sono rivolto era pronto a bombarmi di psicofarmaci”.
  • “Ho speso 4.000 Euro per un viaggio in Messico nella speranza che l’ayahuasca mi fornisse una risposta a ciò che mi sta accadendo. Risultato: ho vomitato anche il fegato e vacanza rovinata da un mal di testa atroce che mi è durato per una settimana. Ovviamente tutto ciò non è servito a nulla”.

Queste sono alcune situazioni che mi sono state riferite da persone che, dopo le disavventure sopra citate, si sono rivolte a me per ricevere aiuto e supporto nel loro viaggio di fiamma gemella.

Ora, la domanda che nasce ovvia dopo tutto questo è: “Ma vale veramente la pena rischiare di morire, farsi prendere per pazzi da amici e terapeuti, vedere la propria vita bloccata su tutti i fronti? Vale davvero la pena affogare nel sangue delle proprie ferite emotive, buttare dalla finestra un sacco di soldi in soluzioni che non funzionano per un’esperienza che in realtà è una incredibile occasione di crescita personale, non solo spirituale ma anche sul piano materiale?”

È chiaro che la risposta a questa domanda è assolutamente no! Perché ci sono modi decisamente migliori per gestire correttamente un’esperienza di fiamma gemella.

Il problema di fondo è che in situazioni come queste intervengono tanti e tali fattori, enormemente complessi e contro intuitivi, per cui gli strumenti comunemente noti come la legge di attrazione, il potere del qui e ora, la meditazione, i viaggi sciamanici, le pulizie energetiche, la regressione a vite precedenti ecc., non si applicano. E soprattutto non funzionano in questa specifica situazione!

Ti assicuro che la stragrande maggioranza degli operatori e dei terapeuti là fuori sono persone in buona fede e disposte ad aiutarti veramente. Ma in una situazione di fiamma gemella finiscono col premere pulsanti e girare manopole a caso, col risultato molto spesso di peggiorare la situazione.

Al di là di questo, gestire correttamente un’esperienza di fiamma gemella, significa non solo sbloccare la tua situazione con la fiamma gemella ma anche sbloccare tutti gli altri aspetti della tua vita; compresi quelli che erano bloccati ancora prima che la conoscessi.

Iscriviti alla newsletter per ricevere subito un omaggio! Aggiornamenti e nuove risorse gratuite ogni settimana:

I tuoi dati verranno trattati nel pieno rispetto delle normative vigenti in materia di Privacy. Puoi cancellarti dalla newsletter in qualsiasi momento. Per ulteriori dettagli puoi consultare la nostra Informativa sulla Privacy

Altri contenuti che potrebbero interessarti:

My Agile Privacy
Questo sito utilizza cookie tecnici per garantire all'Utente il più elevato livello di sicurezza e un'esperienza di navigazione ottimale. Cliccando su accetta si autorizzano tutti i cookie. Cliccando su rifiuta si rifiutano i cookie di terze parti. Cliccando su personalizza è possibile selezionare quali cookie di terze parti attivare.