Il sapere uccide la gioia

il-sapere-uccide-la-gioiaArgomentazioni, ragionamenti, filosofia. Ogni pensiero, ogni movimento della mente è una badilata di cemento sul tuo Essere. E il cemento, solidificandosi, crea una crosta sempre più dura, sempre più spessa. Non ti accorgi che la tua ricerca sta seppellendo proprio ciò che stai cercando, vuoi dare una spiegazione a tutto, alla vita, ai fiori, all’amore e, mentre cerchi una spiegazione, ti privi dei piaceri che queste cose possono darti.

Osserva le persone colte, i filosofi: le loro teste sono pesanti e i loro corpi rattrappiti, rinsecchiti, prosciugati dall’energia che occorre per tenere insieme tutto quel sapere. A cosa sono serviti questi millenni di filosofia? Cosa hanno risolto? Cosa hanno spiegato? Nulla, siamo ancora qui che cerchiamo, prigionieri di una libertà che è solo immaginaria, separati dal nostro Sè proprio da quel sapere che nelle teorie dovrebbe farci ricongiungere ad esso.

Condividi

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*

© 2017 - Associazione SPAZIOAZZURRO - C.F. 97813500010