fbpx

Abbiamo dimenticato noi stessi?

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su linkedin
Condividi su pinterest
Condividi su whatsapp
Condividi su email

Non abbiamo forse dimenticato le nostre nascite? Allora che altro si può dire di una vita che poggia su un fondamento di auto-oblio? Una vita così è solo un sogno!

Qual è, se c’è, la differenza tra sognare ed essere sveglio? In un sogno il sognatore è completamente dimenticato. Il sogno lo travolge, accade proprio davanti a lui, ma non è presente nel sogno. In effetti la sua assenza stessa è il suo sonno perché, nel momento in cui è presente, non è né addormentato né sognatore.

Allora come possiamo chiamare questa nostra cosiddetta vita? Non è certamente veglia perché non possiamo ricordare noi stessi. Quindi è anche un sogno? Molto probabilmente sì, anche questo è un sogno. Finché c’è insensibilità verso se stessi, è come se fosse un sogno vuoto…

Iscriviti alla newsletter per ricevere subito un omaggio! Aggiornamenti e nuove risorse gratuite ogni settimana:

I tuoi dati verranno trattati nel pieno rispetto delle normative vigenti in materia di Privacy. Puoi cancellarti dalla newsletter in qualsiasi momento. Per ulteriori dettagli puoi consultare la nostra Informativa sulla Privacy

Altri contenuti che potrebbero interessarti: