fbpx

Come usare l’ipnosi per trasformare la tua vita

La testimonianza e i consigli sull’ipnosi di un nostro affezionato Cliente

So che sembra un cliché, ma è vero: l’ipnosi può trasformare la tua vita. Ora torniamo all’inizio del 2019. Dopo quasi due anni di 12-18 ore di lavoro giornaliere, mi ero reso conto di essere un imprenditore drogato di lavoro. Le mie giornate si muovevano alla velocità del suono, stavo investendo troppo nella mia attività, non esisteva alcun equilibrio tra lavoro e vita privata e, alla fine, avevo toccato il fondo.

Ero economicamente benestante ma così depresso che riuscivo a malapena ad alzarmi dal letto ogni mattina per sei giorni alla settimana. Non dicevo a nessuno come mi sentivo e soffrivo in silenzio. Avevo seppellito profondamente quei tristi sentimenti: sapevo di essermi cacciato in quel casino con le mie mani, per cui non volevo ammorbare nessun altro con i miei problemi.

Che cosa ha peggiorato la situazione? Pochi anni fa, tiravo sù fatturati e utili da paura senza nemmeno accorgermi del mondo intorno a me. Mi sono quindi imposto di allentare un po’ il mio carico di lavoro nel 2017, per cercare di creare lo stile di vita che sognavo e dedicarmi al golf. Meno di due anni dopo, questo sogno si trasformò in un incubo: non riuscivo a delegare la gestione delle mie attività, volevo a tutti i costi avere il controllo su tutto. Mi era impossibile distaccarmi dal lavoro.

Quando i metodi “convenzionali” non funzionano

Dal momento che i corsi di motivazione e le sedute di coaching non funzionavano, decisi di provare un percorso alternativo. Un amico mi disse di dare un’occhiata a questo autore: Rossano Sambo, così ho cercato video, podcast e articoli. Mi sono immediatamente ritrovato in tutto quello che diceva.

Continuava a dire cose come “l’attaccamento ai risultati è una sciocchezza” e “i metodi di sviluppo personale e di motivazione all’americana non funzionano”.

Era come se stesse parlando direttamente con me – nonostante andassi a infiniti eventi di sviluppo personale e ascoltassi video motivazionali à gogo, non riuscivo a trovare un equilibrio.

Dopo aver trascorso infinite ore con i suoi contenuti gratuiti, ho preso un appuntamento per conoscerlo di persona. Odiavo ogni aspetto della mia vita , così ho pensato, perché non provarci? Guardando indietro, è stata una delle mie migliori decisioni di sempre. Ora voglio alzare il sipario su questa forma ancora poco conosciuta e spesso fraintesa di miglioramento personale, per aiutare gli altri a usare questo potente strumento.

L’ipnosi e il benessere interiore

La parola ipnosi ricorda l’ipnosi da spettacolo: dove gli artisti portano le persone ad esibirsi in fenomenologie spesso impressionanti.

L’ipnosi da spettacolo, ovviamente, non ha alcun fine pratico. Quando invece si arriva davvero a imparare la complessità dell’ipnosi e dell’auto ipnosi per il benessere personale, si può capire perché è così incredibilmente efficace.

Il Dr. Rossano Sambo lo spiega bene nei suoi vari articoli:

“L’ipnosi, chiamata anche ideismo plastico, è una forma di comunicazione con la mente inconscia in cui si accrescono concentrazione e focalizzazione. L’ipnosi è di solito fatta con l’aiuto di un operatore che utilizza specifiche procedure di sensibilizzazione per aiutare il cliente ad entrare in una condizione potenziata della coscienza. Quando entri in ipnosi non perdi conoscenza e nemmeno ti addormenti, ma la tua mente diventa molto più flessibile e aperta ai cambiamenti”.

Quando entri in questa condizione della coscienza, è molto probabile che riesci a cogliere, dal tuo profondo, intuizioni e risorse per migliorare la tua vita quotidiana e il tuo equilibrio interiore.

Il motivo per cui questo accade è che, durante l’ipnosi, la mente razionale si rilassa. Per cui si riesce a  lavorare meglio con la mente inconscia. Pensala così: la tua mente cosciente è l’assistente della tua mente inconscia, che è l’amministratore generale. Con l’ipnosi, la prima parte della sessione consiste nel congedare l’assistente (mente razionale) per un breve periodo, dando accesso diretto alla molto più potente mente inconscia – che è l’amministratore generale della tua vita (anche se non lo sai).

Comprendere il tuo inconscio

La mente inconscia è come un potentissimo computer. Per la precisione, un biocomputer. Accumula ed elabora tutto ciò che è vissuto, conosciuto. Attraverso molte vite, attraverso milioni di esperienze, la mente inconscia raccoglie e memorizza. È un fenomeno vasto. Milioni e milioni di ricordi sono memorizzati in esso. È un grande magazzino.

Tutte le tue vite passate sono memorizzate nell’inconscio. Gli scienziati affermano che anche in un solo secondo vengono raccolti continuamente migliaia di dati – senza che tu lo sappia, la mente inconscia continua a funzionare. Anche mentre dormi, i tuoi sensi funzionano e raccolgono dati. Potresti non essere in grado di ricordarli al mattino perché non eri cosciente. Ma, con  l’ipnosi, tutto ciò che consapevolmente e inconsapevolmente hai sperimentato, può essere richiamato indietro – anche le vite passate. L’estensione della mente inconscia è davvero immensa. E i suoi contenuti sono molto utili quando cominci ad usarli.

La mente inconscia è sempre sveglia, in quanto è responsabile dei processi e delle funzioni in tutto il corpo.

Quando sei molto giovane, operi per lo più in uno stato mentale detto theta. La tua mente cosciente non è ancora sviluppata, quindi tutto ciò che vedi e senti fino a circa otto anni va dritto alla tua mente inconscia. Dal momento che l’assistente (mente razionale) non è ancora stato assunto, la tua mente inconscia è come una spugna che assorbe tutto nel tuo ambiente (che tu te ne accorga o no). Questo è il modo in cui i programmi e gli schemi di comportamento si formano nel nostro cervello.

Come si creano i condizionamenti

Se durante la tua infanzia senti costantemente frasi come “il denaro è difficile da guadagnare” o “la nostra famiglia lotta da sempre con il fallimento”, la tua mente accetterà queste affermazioni come vere. Queste vecchie storie e credenze potrebbero condizionare tutta la tua vita, a meno che non inizi a sfidarle e ad attivare nuovi programmi.

Pensaci: Il problema è che la maggior parte delle nostre convinzioni, storie e valori ci vengono trasmessi dalle persone più vicine a noi, che ci piaccia o no. Quindi, se sei qualcuno che lotta da sempre con qualcosa – diciamo il fallimento – guarda al tuo ambiente da bambino. È molto probabile che la ragione per cui lotti con il fallimento è che i tuoi paradigmi inconsci operano per mancanza, bisogno e scarsità.

Fortunatamente, l’ipnosi può aiutare a riscrivere i programmi che ti trattengono dal raggiungere ciò che vuoi nella vita.

Perché l’ipnosi funziona?

L’ipnosi è così efficace perché ti aiuta a tornare in quello stato di onde cerebrali theta che utilizzavi inconsapevolmente da bambino. Normalmente, come adulti, si entra in questo stato solo quando si è profondamente rilassati o nei brevi minuti successivi al risveglio mattutino. Ma l’ipnosi ti dà la possibilità di tornare in questo stato a comando.

Quindi, puoi attivare nuovi programmi e nuove risorse, intuizioni e idee in sintonia con ciò che vuoi nella vita. Queste sono quelle che scegli, a differenza di quelle che ti sono state date in giovane età. Puoi inoltre superare i blocchi, i traumi e le paure che ostacolano il tuo naturale sviluppo interiore.

E’ quindi possibile utilizzare l’ipnosi non come una cura, ma come un mezzo per stabilire un clima favorevole in cui imparare e migliorarsi.

L’ipnosi unita alla meditazione

Ora che hai un quadro più preciso del perché l’ipnosi è così efficace, confrontiamola con la meditazione. Qualcuno potrebbe pensare: “Faccio già un sacco di meditazione, quindi non ho bisogno dell’ipnosi.”

È quello che pensavo anch’io. Prima dell’ipnosi, avevo fatto un po’ di meditazione ma con scarsi benefici. Ho iniziato nel 2017 e sono andato a un workshop di meditazione Vipassana nel giugno 2018. La meditazione l’ho travata utile per ottenere un certo livello di tranquillità. Ma non mi consentiva di rimuovere i blocchi che ostacolavano il mio cambiamento.

Rossano mi detto questo sulla differenza tra ipnosi e meditazione e sul fatto che una non può fare a meno dell’altra:

“La meditazione è il sentiero che ti conduce al Divino. L’ipnosi è lo strumento per rimuovere i macigni e gli alberi caduti che ostruiscono quel sentiero.”

Una volta compreso che l’ipnosi è molto più di una forma di intrattenimento e che può aiutare a fare cambiamenti duraturi, decisi che era il momento di provare finalmente l’ipnosi per me stesso.

La mia prima esperienza con l’ipnosi

28 febbraio 2019 … la mia prima sessione di ipnosi.

Ricordo ancora di aver guidato fino all’appuntamento senza sapere cosa pensare. Una parte di me era nervosa, una parte di me era entusiasta di una possibilità per un futuro migliore, e una parte di me pensava che ero completamente pazzo.

Ma non appena mi sono accomodato nello studio, le mie preoccupazioni sono svanite lentamente. Non ci siamo tuffati direttamente negli esercizi d’ipnosi. Invece, abbiamo parlato per quasi un’ora di dove mi trovavo nella vita e di che tipo di futuro volevo creare.

Cominciammo a renderci conto che i miei problemi più grandi erano il pensare troppo, non vivere nel presente e preoccuparsi costantemente del futuro. Dopo il nostro discorso iniziale, abbiamo cominciato le procedure ipnotiche vere e proprie durante le quali “è uscito di tutto!” 🙂

Alla fine della sessione provavo un senso di benessere e di pace così intenso e profondo che non è descrivibile a parole.

Tornato alla mia vita quotidiana, non ho visto molti cambiamenti all’inizio. Ma circa cinque giorni dopo, ho parcheggiato la mia auto e sono entrato in palestra la mattina presto. Sulla passeggiata di 200 metri dal garage alla palestra, ricordo di aver sentito distintamente gli uccellini cinguettare. Ricordo di aver pensato, “Wow, è davvero una giornata tranquilla oggi.”

Poi un’altra cosa mi ha colpito: la mia mente era silenziosa e finalmente riuscivo a sentire la vita fluire dentro di me. Mi resi conto che non mi preoccupavo più delle scadenze, dei miei affari e di dove mi trovavo nella vita, finalmente vivevo nel presente.

Un cambiamento graduale e profondo

Nelle settimane successive, sono tornato per qualche altra sessione e, lentamente ma con rande sicurezza, tutti gli aspetti della mia vita sono cambiati in meglio. Ho usato l’ipnosi per ridurre l’ansia, migliorare il mio gioco al golf, riprendere il peso forma e gestire la mia azienda con serenità. Ho anche effettuato un’illuminante regressione a vita precedente. Inoltre, durante queste ultime sedute, ho anche avuto modo di imparare l’auto-ipnosi.

Voglio essere chiaro: l’ipnosi non è una bacchetta magica per cambiare vita senza fare nulla. Il tuo impegno personale e la tua partecipazione attiva sono indispensabili. Per alcuni problemi una o due sessioni possono creare un cambiamento duraturo. Per altri occorre un percorso di qualche settimana o mese.

Al di là di questo, l’ipnosi può essere una soluzione più veloce di altre perché ti permette di chiedere aiuto direttamente alla tua mente inconscia, anziché concentrarti solo sulla tua mente razionale. Inoltre, cosa importantissima, l’ipnosi ti permette di cambiare usando esclusivamente le tue risorse e i tuoi contenuti interiori individuali. In pratica si utilizzano solo “ricambi originali”, come direbbe Rossano, niente viene inserito dall’esterno.

Come prepararti per la tua prima sessione di ipnosi

Prima di prenotare la tua prima sessione d’ipnosi, chiarisci con te stesso cosa vuoi migliorare della tua vita. Chiediti: “Qual è il blocco numero uno che, una volta rimosso, renderebbe la mia vita decisamente migliore?

Lo sottolineo perché è difficile cambiare più problemi diversi contemporaneamente. Invece, scegliere un problema specifico con cui iniziare, potrebbe creare un potente e benefico effetto domino su tutto il resto.

Dopodiché, assicurati di non recarti in studio carico di aspettative. Se vai alla tua prima sessione convinto che non funzionerà o aspettandoti chissà quali mirabolanti fenomenologie, è probabile che non otterrai risultati ottimali. Ma se ci vai con una mente aperta e con uno spirito da esploratore, può trasformare la tua vita.

Autoipnosi

Una volta che hai praticato l’ipnosi con l’aiuto di un operatore, allora ti suggerisco di provare l’auto-ipnosi. Entrare in ipnosi con la guida di un esperto, rende più facile trovare la propria strada per questo stato quando sei a casa seduto sul divano o sdraiato a letto.

Come per la meditazione, anche le tecniche di auto ipnosi si devono basare sulle caratteristiche individuali della persona. Sarà l’ipnologo stesso a fornirti le procedure più adatte al tuo caso specifico.

Suggerisco di evitare gli audio di auto ipnosi che si trovano su Youtube. La maggior parte di essi è prodotta da persone prive di formazione specifica o di esperienza.

Conclusioni

L’ipnosi e l’auto-ipnosi sono potenti strumenti per aiutarti a cambiare la tua vita dal profondo. Il modo migliore per descrivere l’ipnosi è un viaggio in compagnia della propria anima. Non solo è incredibilmente rilassante, ma ti aiuterà a riscrivere i tuoi vecchi programmi che non ti servono più, per aiutarti a ottenere ciò che vuoi nella vita.

Idealmente, penso che la meditazione abbinata all’ipnosi o all’auto-ipnosi sia una formula vincente. L’ipnosi ti aiuterà ad attivare nuove risorse e a rimuovere blocchi, mentre la meditazione ti aiuterà a raggiungere una mente tranquilla e di attingere alla tua intuizione. Insieme possono potenziare la mente, consentendo uno sviluppo della consapevolezza a livelli senza precedenti.

Quando la tua mente è tranquilla, tutto è possibile.

Iscriviti alla newsletter per ricevere subito un omaggio! Aggiornamenti e nuove risorse gratuite ogni settimana:

I tuoi dati verranno trattati nel pieno rispetto delle normative vigenti in materia di Privacy. Puoi cancellarti dalla newsletter in qualsiasi momento. Per ulteriori dettagli puoi consultare la nostra Informativa sulla Privacy

Categorie prodotto

Altri contenuti che potrebbero interessarti:

Ansia vite precedenti
Energia, ansia e vite passate

Il modo in cui l’ansia ti limita nella vita quotidiana ha parecchio a che fare con l’energia. La prima legge della termodinamica, nota come “legge

Ipnosi e yoga
L’ipnosi e gli Yoga Sutra di Patanjali

L’ipnosi e lo yoga sono associati a fenomeni simili come il rilassamento, le condizioni di super coscienza, l’acquisizione di maggior controllo sulle attività della mente,