fbpx

I colori dei Chakra e il loro significato

Chakra colori
Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su linkedin
Condividi su pinterest
Condividi su whatsapp
Condividi su email

I colori dei chakra sono il modo in cui le frequenze energetiche specifiche dei sette centri energetici primari si esprimono nell’aura umana.

Osservando questi colori dell’aura, unici per ogni persona e per come appaiono intorno al corpo, possiamo scoprire molto sui chakra e sulla salute metafisica dell’individuo.

Se un individuo ha un’energia intensa o dirompente accumulata in uno dei chakra, questa avrà effetti visibili nell’aura. Guardando il colore, possiamo dire quale chakra è interessato dal sovraccarico.

Sia che tu stia sperimentando i sintomi del blocco dei chakra o dell’eccessiva attivazione, o che tu stia solo cercando di saperne di più sui chakra, questa pratica guida può fungere da primo punto di riferimento.

Clicca qui per eseguire il test sull’equilibrio dei chakra.

Rosso – Chakra della radice

A partire dall’inizio del sistema dei chakra umani, il chakra della radice costituisce la base attraverso la quale devono fluire tutti i risvegli spirituali e l’energia.

È di colore rosso e, quando è stimolato dall’energia, brilla intorno al sistema riproduttivo.

Quando il rosso prende il sopravvento sull’aura, può simboleggiare difficoltà con bisogni di base come amore, acqua, riparo e sicurezza. Lo stress per il pagamento delle bollette o altri problemi immediati possono causare l’eccessiva attivazione del chakra della radice, così come le esperienze traumatiche.

Il chakra della radice è intimamente connesso al tuo corpo fisico, quindi i problemi di salute possono anche mostrare il rosso nella tua aura. Questo prevalere del rosso è particolarmente vero per l’infiammazione.

Riporta te stesso in sintonia con il tuo chakra della radice meditando in posizione seduta e permettendo all’energia della Terra di entrare in te attraverso il terreno e attraverso il chakra della radice.

Arancione – Chakra sacrale

Il rosso, il colore del chakra della radice, rappresenta il nostro sé animale. L’arancione del chakra sacrale simboleggia invece il nostro sé sociale.

Questo chakra si mostra arancione e, quando è eccitato, si illumina intorno all’addome.

L’arancione colora intensamente l’aura quando il chakra sacrale è bloccato, il che di solito indica problemi emotivi. Questa potrebbe essere un’incapacità di esprimere i tuoi sentimenti, ma altrettanto facilmente potrebbe essere una sensazione di mancanza di controllo sulle emozioni.

Oltre a problemi digestivi, questo può includere frustrazione, eccessiva indulgenza, esperienze passate spiacevoli e qualsiasi cosa relativa alle emozioni.

La creatività è un modo per aiutare i problemi con il chakra sacrale. Pittura, scrittura, musica: questi sono tutti ottimi modi per esprimere le tue emozioni in un modo che è più facile per l’ego.

Giallo – Chakra del plesso solare

Il chakra del plesso solare spesso simboleggia i nostri tratti animali superiori, come l’intelletto, la volontà, l’ego e il sé.

Vibra alla stessa frequenza del colore giallo, emettendo luce intorno al busto quando attivato o eccitato. Questo può accadere quando affrontiamo compiti mentali difficili e abbiamo successo, o quando riceviamo riconoscimento.

Quando il giallo inizia a prendere il sopravvento sull’aura, specialmente se è un giallo cupo, potrebbe indicare un deterioramento mentale o una bassa autostima. Sentirsi sminuiti o umiliati è la causa più comune di questo.

Per trasformare quel giallo sporco in uno più luminoso e più sano, dobbiamo affrontare i problemi del plesso solare. Ciò significa trovare modi per essere più sicuri, dedicare del tempo ad attività intellettuali e sfidare noi stessi.

Verde – Chakra del cuore

Il chakra del cuore forma il ponte tra il fisico e il metafisico, o tra i chakra inferiori e quelli superiori.

Il suo colore è verde, il colore che brilla intorno al petto quando viene attivato. Questo accade quando ci innamoriamo, quando trascorriamo del tempo piacevole con la famiglia e quando creiamo una nuova connessione con qualcun altro.

Le sfumature di verde scuro che prendono il sopravvento sull’aura possono indicare una mancanza d’amore, solitudine e depressione. Anche la perdita di qualcuno vicino a noi o qualcuno che ci tradisce o un cambiamento in peggio può causare questi problemi.

La migliore medicina per il chakra del cuore è il tempo, anche se il bilanciamento del verde nella tua aura si ottiene meglio stando intorno alle persone che ami. I percorsi di supporto sono essenziali per la tua salute metafisica.

Azzurro – Chakra della gola

Il chakra della gola si occupa della parola e dell’espressione.

L’azzurro più brillante indica l’attivazione del chakra della gola, che spesso si ottiene con un’espressione di sé di successo. Sentirsi in grado di parlare di fronte alle persone e sentirsi a proprio agio nel condividere i propri pensieri con gli altri è ottimo per il chakra della gola.

L’azzurro spento o grigio può indicare blocchi nel chakra della gola, probabilmente causati da un’incapacità di esprimersi. La balbuzie, l’ansia sociale e la repressione generale possono diffondere queste energie nella tua aura, anche se lo stesso vale per la sovra-espressione con conseguente imbarazzo e ansia.

La guarigione del chakra della gola implica imparare a esprimere il proprio sé interiore senza paura del giudizio, senza andare troppo oltre e diventare inclini alla logorrea. Il pensiero positivo e la meditazione aiutano.

Indaco – Chakra del terzo occhio

Il chakra del terzo occhio si occupa di percezione, intuizione e saggezza.

I suoi colori vanno dal viola scuro al blu intenso e all’indaco. Il bagliore dell’attivazione appare intorno alla testa, specialmente dentro o intorno agli occhi, alle orecchie e al naso. Ciò accade quando usiamo la nostra intuizione, impartiamo o riceviamo saggezza o assistiamo a qualcosa di spirituale o soprannaturale.

Le versioni più scure ​​di questi colori possono indicare problemi ai sensi come la vista o la perdita dell’udito. Tuttavia, potrebbe anche causare un’incapacità di concentrarsi e rendere meno efficace la pratica metafisica indebolendo l’intuizione.

Bianco e violetto – Chakra della corona.

Il chakra della corona è il settimo e ultimo chakra primario e governa il nostro sé superiore e le nostre interazioni con le anime e il mondo metafisico.

A seconda dell’intensità, il colore di questo chakra può variare dal rosa chiaro e viola fino al bianco più luminoso. Il bagliore di solito appare intorno alla sommità della testa, a volte sembra un alone. L’attivazione richiede un aumento della vibrazione e un movimento verso dimensioni di coscienza più elevate, sebbene possa verificarsi un’attivazione minore mentre si riflette sull’unità e sull’esistenza.

I problemi che potrebbero inquinare questi colori includono il distacco dal tuo sé interiore, un ego prepotente o una mancanza di comprensione dell’idea di unità universale.

Iscriviti alla newsletter per ricevere subito un omaggio! Aggiornamenti e nuove risorse gratuite ogni settimana:

I tuoi dati verranno trattati nel pieno rispetto delle normative vigenti in materia di Privacy. Puoi cancellarti dalla newsletter in qualsiasi momento. Per ulteriori dettagli puoi consultare la nostra Informativa sulla Privacy

Altri contenuti che potrebbero interessarti: