fbpx

19 segni che stai vivendo una relazione karmica

Relazioni karmiche indizi e fasi
Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su linkedin
Condividi su pinterest
Condividi su whatsapp
Condividi su email

Li ami. Li odi. Il tuo cuore brucia e il tuo stomaco si agita quando sei vicino a loro.

Benvenuto nel mondo delle relazioni karmiche.

Un attimo prima ridete insieme e un istante dopo litigate furiosamente anche su questioni futili.

Un minuto prima vi abbracciate, quello dopo giuri che potresti uccidere quella persona.

Eppure, nonostante gli alti e bassi, sembri sempre essere intrappolato senza speranza nella ragnatela appiccicosa simile al miele della tua relazione con loro.

Tutti noi sperimentiamo almeno una relazione karmica nella vita: fa parte della nostra chiamata spirituale.

Ma la domanda è: come facciamo a sapere se una certa relazione è karmica? Qual è lo scopo delle relazioni karmiche? Ed è salutare stare in una situazione di questo tipo o no?

Che cos’è una relazione karmica?

Tracciando le sue origini nell’antica filosofia orientale, una relazione karmica descrive una connessione tra due persone che si è riaccesa in questa vita da un’incarnazione precedente (cioè una vita passata).

Per qualsiasi ragione, la relazione che abbiamo avuto in quella precedente incarnazione porta con sé “affari incompiuti” e problemi irrisolti. Quindi, in questa vita, abbiamo il compito di chiarire quel karma per l’arricchimento e l’evoluzione dell’Anima.

Un altro modo di considerare questo principio, è che le relazioni karmiche sono legami creati tra le anime di individui che, prima di nascere in questo mondo, hanno accettato di sfogarsi. (Noto anche come creazione di un “Contratto d’anima “).

Che tu creda o meno nella reincarnazione, le relazioni karmiche (comunque) possono essere viste come opportunità per imparare importanti lezioni di vita.

E, contrariamente a ciò che molti pensano, le relazioni karmiche non si verificano solo tra amanti, si trovano anche tra amici, familiari, figli e persino colleghi!

Relazioni Fiamma Gemella + Anima Gemella = Relazioni karmiche?

Ti starai chiedendo a questo punto se le relazioni di fiamma gemella o di anima gemella siano relazioni karmiche?

La mia risposta è che a volte lo sono, ma di solito no.

Nel mio articolo su anime gemelle e fiamme gemelle, delineo la differenza fondamentale tra queste due connessioni di vitale importanza.

Riassumendo:

Le anime gemelle sono persone nella nostra vita con cui ci connettiamo a un livello profondo.

Una connessione con l’anima gemella è delicata, profonda e, tutto sommato, serena. (In quanto tale, è improbabile che sia karmica).

Una fiamma gemella, invece, è lo specchio della nostra anima.

Una connessione di fiamme gemelle ha caratteristiche di crescita interiore intensa e trasformativa: il loro scopo è aiutarci ad elaborare l’integrazione e la trasformazione spirituale .

È comune confondere le relazioni karmiche con le connessioni di fiamme gemelle. A volte, i due vanno di pari passo. Tuttavia, nel complesso, una relazione di fiamma gemella è progettata per aiutarci più che danneggiarci.

Ancora una volta, c’è una linea sottile tra aiuto e danno. A volte, per esempio, qualcosa che ci danneggia può alla fine aiutarci, e viceversa.

Ma in generale, è facile distinguere tra fiamma gemella/anima gemella e relazioni karmiche.

Una relazione karmica odora di bruciato fin dall’inizio. Una relazione di anima gemella profuma di rose e gelsomino. E una relazione di fiamma gemella profuma di incenso e mirra.

Quindi, quando si tratta di distinguere tra queste relazioni, è utile ricordare che c’è una differenza tra una lezione karmica e una relazione karmica.

Se la tua relazione è come un ottovolante senza sosta, probabilmente è karmica. Ma se hai discussioni e drammi di tanto in tanto (quale relazione non lo fa?) è probabilmente una lezione karmica che stai imparando.

Risveglio spirituale e relazioni karmiche

C’è una grande gemma preziosa scintillante nascosta al centro delle relazioni karmiche. Il tesoro da trovare deve essere guadagnato e può richiedere tempo, pazienza e una tremenda umiltà.

Il dono di cui sto parlando è l’evoluzione spirituale che si accompagna con la maturazione dell’anima.

Le relazioni karmiche sono la porta verso una crescita, un’espansione e una libertà più profonde. Per quanto irritanti e sconvolgenti, sono un’opportunità per tornare alla Verità di Chi Siamo.

Ma questa possibilità di risvegliarsi non arriva facilmente. Chi ha detto che l’avrebbe fatto?

La natura della vita è che ci deve essere attrito per crescere. Un pulcino deve faticosamente rompere il guscio con il becco per uscire dall’uovo. Una piantina deve spingere con tutte le sue forze per uscire dalla terra. Un neonato deve affrontare altrettanti rischi e fatiche per vedere la luce fuori dall’utero.

Anche noi dobbiamo passare attraverso questo processo di tensione e rilascio, morte e rinascita.

Eppure, nonostante il sangue, il sudore e le lacrime, alla fine ci rendiamo conto che il nostro dolore non ha mai sminuito la nostra essenza, l’ha forgiata. I nostri ego possono essere frantumati, ma le nostre anime non possono mai essere toccate.

Forse questa è la più grande lezione spirituale delle relazioni karmiche: ci aprono al potere dell’Amore attraverso la porta del lasciar andare.

Ci ricordano chi siamo veramente.

Per saperne di più: Risveglio spirituale: i 23 segni e sintomi principali

19 segni + FASI di una relazione karmica

Abbiamo tutti visto le relazioni karmiche svolgersi nella letteratura e nella mitologia prima di viverne una di persona.

Romeo e Giulietta, Tristano e Isotta, Cesare e Cleopatra: tutte queste vicende karmiche, storiche o di fantasia, ci insegnano qualcosa.

Ma può essere difficile sapere se siamo in una relazione karmica o meno. E quando scopriamo che lo è, cosa fare dopo?

Ecco alcuni segni utili a cui prestare attenzione, scritti principalmente per coloro che hanno relazioni romantiche karmiche . (Ma tieni presente che non tutte le relazioni karmiche sono romantiche):

1. Sei irresistibilmente attratto da loro

Nel momento in cui vi siete incontrati, entrambi avete avuto una connessione istantanea. Era come se foste magnetizzati l’uno con l’altro. Sembrava tutto così misterioso e predestinato. All’inizio o li odiavi o li amavi, non c’era via di mezzo.

2. Creano dipendenza

Quando li hai conosciuti, sei caduto più in basso nella tana del coniglio. Qualcosa in loro era inebriante, come una miscela avvincente di cioccolato e vino. Non ne hai mai abbastanza. Stare lontani sembra come passare attraverso l’astinenza dalla droga!

3. Vivere un ottovolante di emozioni

Più tempo trascorri intorno a loro, più la tua vita emotiva viene mandata in tilt. Oscilla tra amore, odio, lussuria, disgusto, risate e rabbia. Gli alti sono molto alti e i bassi sono molto bassi.

4. Dramma costante

Mentre le tue emozioni rimbalzano su e giù, così fa la relazione. Sembra che entrambi attraggano o creino drammi e giochetti inconsci l’uno con l’altro.

5. Qualcosa sembra “spento”

Il tuo istinto inizia a prendere in mano la situazione e una sensazione di pesantezza, disagio o terrore si scatena alla bocca dello stomaco. Ma, in fondo, non puoi scrollarti di dosso la sensazione che qualcosa sia terribilmente sbagliato nella tua relazione. Cerchi di ignorare questa sensazione, liquidandola come paranoia o stupidità.

6. Non ti senti al sicuro

Essere autenticamente vulnerabili con queste persone fa davvero paura. Come puoi anche solo lontanamente pensare di affidare loro il tuo prezioso cuore? In verità, non sai se puoi davvero fidarti di loro a causa del loro comportamento altalenante.

Quando tenti di aprirti, loro non possono o non vogliono dedicare spazio per te. O sono troppo presi dai loro problemi o ti rifiutano categoricamente. Alla fine, non ti senti abbastanza sicuro per essere completamente te stesso in loro presenza.

7. Il sesso è fantastico

Sessualmente, hai una connessione calda, intensa e selvaggia. Non hai mai sperimentato un sesso così fantastico in vita tua. Eppure, dopo, qualcosa sembra mancare. La connessione è deliziosamente carnale, ma anche vincolante in quanto ti tiene bloccato nello stesso vecchio posto.

8. Cicli e schemi ripetitivi

Gli stessi schemi negativi continuano a spuntare anche quando vi promettete a vicenda che “non succederà più”. Una volta sono loro a venire meno alle loro promesse e una volta sei tu a perdere completamente il controllo.

Ad esempio, se uno di voi ha tradito in segreto, è probabile che ciò sia successo più volte e che continuerà nonostante promesse e buoni propositi. Anche le piccole irritazioni continuano a emergere in modi sempre più provocatori ed esasperanti.

9. Problemi di comunicazione

Ammettiamolo, tra voi due non esiste uno straccio di comunicazione costruttiva. Ci sono un sacco di parole non dette, pregiudizi, giudizi e si arriva rapidamente alle conclusioni. Quando hai provato a comunicare apertamente, non ha funzionato come volevi, non importa quanto ci hai provato.

10. Rabbia e rancore

In qualsiasi momento, voi due siete come fiammiferi che aspettano solo di essere accesi. Uno di voi tenderà a imbottigliare quella rabbia (che si trasforma in rancore), e l’altro tenderà a esplodere ogni volta che si verificano anche le più banali incomprensioni. Entrambi avete un modo speciale e quasi sadico di premere i pulsanti l’uno dell’altro.

11. Tirano fuori il peggio di te

I vostri sé ombra (cioè i lati oscuri) amano ballare tra di loro e spesso sei scioccato sia dal loro comportamento che dal tuo. A volte ti chiedi “ Chi sono io/chi è l’altro? Nonostante il fatto che tirino fuori il peggio di te, non puoi immaginare la vita senza di loro. Alla sola idea di troncare tutto ti senti come morire.

12. Stanchezza ed esaurimento di energia

Essere in questa relazione è faticoso. Ti senti mentalmente ed emotivamente svuotato in loro presenza, ma è probabile che ti incolpi di questi sentimenti.

La verità è che se ti senti perennemente esausto, il processo di lasciar andare è già stato avviato. La relazione non è destinata a durare e alla fine ti sentirai obbligato ad andartene.

13. Le tue cedenze e i tuoi valori sono messi alla prova

Tolleri un comportamento da parte loro che non sopporteresti mai in un’altra persona. Forse giustifichi uno o più dei loro comportamenti abusivi o scendi a continui compromessi con la tua etica. In ogni caso, tutto il tuo sistema di credenze e di valori viene messo alla prova.

Cosa e quanto sei disposto a sopportare? Dove tracci la linea? A che punto dici di no? Quante cose accetti da loro che ad altri nemmeno perdoneresti?

14. Autosabotaggio e autodistruzione

Stranamente, è come se entrambi foste attratti dal fare di tutto per sabotare la felicità dell’altro. Potrebbe essere un commento sarcastico o un atto di malizia in piena regola.

Il risultato è che spesso ci si sente antagonisti, non una squadra di reciproco supporto. C’è un’oscurità sottostante alla vostra connessione e uno (o entrambi) di voi tende a diventare più autodistruttivo.

15. Dipendenza affettiva unilaterale

In fondo, senti che la tua felicità dipende esclusivamente dalla loro felicità. Qualunque cosa dicano, pensino o sentano su di te viene immediatamente presa come una verità assoluta. Mentre tu dai e ancora dai, loro prendono, prendono e ancora prendono (o viceversa). E, alla fine, il tuo intero senso di autostima si basa esclusivamente sul modo in cui loro si comportano.

16. Le cose iniziano a ristagnare

Ad un certo punto ti senti bloccato. La tua relazione sembra impantanata in una profonda fossa di catrame. Provi a fare due passi avanti ma vieni tirato indietro di dieci passi. Seguono presto rabbia, amarezza, ansia e depressione. Hai il terrore di lasciare questa relazione anche quando sembra morta. Non sai cosa fare.

 17. Intenso desiderio di risposte

Fragile, esausto e disconnesso, inizi a cercare risposte. Perché questa relazione ti porta così tanto dolore? Come potete risolvere insieme i vostri problemi?

Quando inizi a cercare l’anima, inizi ad evolverti. Inizi pian piano a ritrovare un senso di autosovranità. In molti modi, stai iniziando a evolverti al livello successivo, ma questo significa che devi lasciarti alle spalle questa relazione. Dentro di te si costruisce una scissione tra desiderio di restare e desiderio di partire.

18. Lotta per lasciar andare

In tutta verità, sai che questa relazione è come veleno per te. Eppure non riesci a rinunciare all’idea che siete “destinati a stare insieme per sempre”. E, inoltre, rimanere da soli è spaventoso e opprimente.

Potresti decidere di andartene, ma di nuovo sei attratto da loro! Il ciclo seducente e tossico come il canto di una sirena continua.

Mentre alcune persone possono “tagliare il cordone” e porre fine al contratto dell’anima, altre continuano a ripetere il ciclo vizioso del “voglio fare un altro tentativo” prima della liberazione emotiva.

19. Riconnettersi con l’amore e lasciarsi andare

Alla fine, solo quando tutte le lezioni sono state apprese, il karma viene finalmente cancellato. Attraverso il potere dell’amore, del perdono e una solida dose di definizione dei confini, sei in grado di arrenderti e lasciar andare la tua relazione karmica. Questo processo potrebbe avvenire nel corso della tua vita o in una futura a seconda di quanto lavoro interiore riesci a fare.

Dovresti restare in una relazione di questo tipo?

La mia risposta è che dipende.

In primo luogo, è una relazione karmica o è qualche altro tipo di relazione con importanti lezioni karmiche da apprendere?

Come ho scritto in precedenza in questo articolo, se la tua relazione è come un ottovolante senza sosta, probabilmente è karmica.

Ma se hai discussioni e drammi di tanto in tanto (quale relazione non lo fa?) è probabilmente una lezione karmica che stai imparando.

In secondo luogo, niente è in bianco e nero. Non tutte le relazioni karmiche sono destinate a finire, ma la maggior parte lo è.

L’altra persona sta facendo il lavoro su se stessa? È sinceramente impegnata nella crescita e nel cambiamento? Se è così, procedi (ma sempre con cautela). Potrebbe valere la pena restare.

Se l’altra persona non cresce, non si evolve o non si impegna a cambiare, è meglio porre fine a quella relazione.

Come lasciare andare una relazione karmica

Ecco alcune indicazioni:

  • Rivolgiti a un amico che abbia un atteggiamento non giudicante per un supporto mentale, emotivo e spirituale: siamo programmati biologicamente per cercare conforto nella presenza di altri, quindi prova a confidarti con qualcuno che sai che non ti farebbe passare subito per stupido o masochista.
  • Decidi come dire addio: qual è il modo più sano e veloce per troncare definitivamente la tua relazione?
  • Pratica l’amore per te stesso e il perdono: questo ti consentirà di trovare la forza di chiudere e perdonare.
  • Sii grato e risoluto: rifletti e sii grato per ciò che questa relazione può averti insegnato e sii solido nella tua convinzione di andartene.
  • Utilizza la meditazione curativa per il nutrimento spirituale.
  • Un po’ di respirazione guidata o Pranayama potrebbe aiutarti a liberare i “cordoni karmici” che vi collegano l’uno all’altro.
  • Pratica attivamente il lasciar andare e lasciar essere.
  • Ascoltati profondamente e concediti di provare i tuoi sentimenti senza giudicarti
  • Inizia a costruire le fondamenta della tua nuova vita.

Ricorda di essere gentile con te stesso e di essere orgoglioso di quanto lontano sei arrivato!

***

Le relazioni karmiche possono avvenire tra noi e partner, genitori, figli, amici o chiunque, di fatto, faccia parte della nostra vita.

Queste relazioni offrono straordinari spunti di illuminazione e l’opportunità per l’evoluzione spirituale. Ma far crescere l’Anima è spesso un’avventura ardua e pericolosa.

Eppure, come molte cose nella vita, le relazioni karmiche sono indicatori sia tragici che belli della nostra Vera Essenza che fiorisce attraverso il potere dell’amore.

Spero che questa guida ti abbia aiutato. Sentiti libero di condividere nei commenti come la tua relazione karmica ha infine arricchito la tua vita.

Iscriviti alla newsletter per ricevere subito un omaggio! Aggiornamenti e nuove risorse gratuite ogni settimana:

I tuoi dati verranno trattati nel pieno rispetto delle normative vigenti in materia di Privacy. Puoi cancellarti dalla newsletter in qualsiasi momento. Per ulteriori dettagli puoi consultare la nostra Informativa sulla Privacy

Altri contenuti che potrebbero interessarti:

Fiamme gemelle e date di nascita
Fiamme gemelle e date di nascita

Conosci il legame tra fiamme gemelle, date di nascita e la numerologia? Questo tipo speciale di relazione spirituale ha molti segreti che possono essere svelati